Missione Nazionale del Propeller a Malta: Riccardo Fuochi Chairman della Sessione Porti del 26 Aprile

3 Maggio 2018

Dopo Marocco, Spagna e Grecia si è tenuta dal 25 al 28 aprile a Malta, Capitale europea della Cultura 2018, la quarta missione istituzionale dell’International Propeller Clubs of Italy. La missione sarà effettuata, sempre con la partnership scientifica di SRM (Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, Gruppo Intesa San Paolo), e vedrà la presenza di 40 delegati provenienti da tutt’Italia. Riccardo Fuochi ha moderato la sessione del 26 Aprile “Italia and Malta: una comparazione fra due modelli portuali”

Riccardo Fuochi, ha dichiarato: la Missione a Malta è stata di estremo interesse per il livello dei relatori e la qualità degli interventi. La sessione Porti che ho moderato ha visto esporre delle best practices riconosciute a livello internazionale. Hanno affrontato il tema della comparazione fra i due modelli portuali: David BUGEJA, Chief Officer & Harbour Master, Ports & Yachting Directorate, Fulvio L. DI BLASIO, Segretario Generale dell’Autorità Portuale di Sistema del Mar Jonio , Francesco MESSINEO, Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale, Caroline Borge, del Malta Maritime Forum, Alex MONTEBELLO, Director Malta Maritime Forum- CEO Malta Freeport e Fabrizio ZERBINI, Vice-Presidente The International Propeller Clubs Italia, Amministratore Delegato del TMT Trieste Marine Terminal. Dal dibattito sono emersi importanti spunti per sviluppare ulteriormente la solida collaborazione esistente fra il sistema marittimo maltese e italiano.